Expected Goals. Un’introduzione for Dummies

Non tutte sono le occasioni da goal sono uguali, non tutte sono della stessa “qualità”. Su questo siamo d’accordo, vero? In effetti, un conto è tentare di segnare con un tiro da 30 metri mentre un altro conto è ritrovarsi con un pallone a mezzo metro dalla porta solo da sospingere in rete. Detto questo, è facile dedurre che giudicare le prestazioni offensive e difensive di una squadra semplicemente contandone il numero di occasioni o di tiri fatti e subiti abbia poco senso dal punto di vista della valutazione delle performance. Di qui la necessità di prendere in considerazione misure oggettive che tengano conto dei diversi fattori che possono influenzare la segnatura di una rete, indipendentemente dal fatto che poi i diversi tentativi effettuati siano andati a buon fine o meno. Nascono gli Expected Goal....

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑